sabato 3 dicembre 2011

...

Ci si sente strani nel non avere nulla da dire.
Le parole muoiono in bocca come se la gola le abortisse, ma non è di vuoto che si tratta, anzi è tumulto,  vulcano, un qualcosa che si agita ma che si riconosce, continuamente, vacua nell'esprimersi.

6 commenti:

Soffio ha detto...

assai vero, talvolta é fatica esprimersi, ma occorre comunque farlo

7di9 ha detto...

Raro e prezioso, il silenzio che riempie.

DDR ha detto...

... momenti

SfinJe ha detto...

ti ho premiata ;)
http://thesfinje.blogspot.com/

Violet ha detto...

Lei non ci crederà, ma ci sono ancora...e, dopo tanto vagare, sono capitata qui! Ho ritrovato anche il suo blog grazie ad un vecchio messaggio. Ma non mi dica che ora lei ha abbandonato questo blog! Ha indovinato chi sono? Le darò qualche indizio...1. Splinder; 2. la sono venuta a trovare due anni e mezzo fa; 3. è passato molto tempo da quando non ci sentiamo...Ha capito MissAlexis? Come sta? Spero di sentirla presto :-)

Violet ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.