venerdì 22 gennaio 2010

Sereno-Variabile

Stamane, a causa di un episodio accaduto ieri sera, non ero esattamente al massimo delle mia facoltà di discernimento e comprensione del reale, tant'è che avevo proclamato la mia giornata: "Giornata dell'Intolleranza".
Ma per strano gioco del Fato, che mira sempre a farmi stare meglio, approdai su di un sito che, pur nella sua banalità, fu capace di farmi tornare un bonario sorriso sulle labbra. Vi allego lo stralcio galeotto:

Il segno zodiacale del Sagittario è il nono dello Zodiaco.
Il Sagittario è il segno dinamico per definizione. Amante dei grandi spazi in senso sia fisico sia mentale, tipo brillante e loquace con molteplici interessi culturale e una grande capacità di adattamento in ogni situazione o contesto. Sia l' uomo che la donna del segno del Sagittario sono apertissimi verso le novità e non sopportano l' immobilismo. I Sagittario di rado sono sedentari, li trovate quasi sempre impegnati in progetti che prevedono spostamenti, viaggi, contatti con persone o luoghi lontani. Il Sagittario è un segno dagli orizzonti psichici vastissimi, il che spiega il suo interesse per le discipline e le filosofie orientali, per il benessere interiore, per la salute dell' anima e del corpo conquistata grazie alla dieta e agli accorgimenti più diversi. All' intelletto si unisce la sensibilità per il bello, non tanto in senso artistico quanto per il bello legato alla natura. I nati del segno del Sagittario sono amici simpaticissimi o bonari, amano la buona tavola e per questo tendono, nel tempo, ad ingrassare. Sono un tantinello confusionari ed averli come colleghi di lavoro può portare all' esaurimento.

L'ultima frase fu quella che suscitò ilarità, perché effettivamente riconosco come mia la caratteristica in questione.

In effetti, per una sorta di slancio narcisistico, vado molto fiera del segno sotto al quale sono nata, la mitologica creatura munita di arco e frecce costantemente puntate verso l'alto e la saggezza di Chirone che mi spinge ed alimenta la mia volontà di conoscenza e comprensione dei vari stati dell'Essere sia in senso metafisico che nel senso dell'esperienza sensibile, concreta, quotidiana.
Non sono una che crede agli oroscopi o che fa troppo affidamento a pronostici di questo tipo, però ogni tanto mi piace curiosare per stanare le coincidenze.


Arciere celeste

Come Fenice rinasco
da ceneri d'oblio e sogno.
Rinnovata infante,
     - anima ancora dormiente -
recupero il mio arco
puntando il nuovo dardo
verso un più lontano mondo.

Alexis
21.08.2009

4 commenti:

.cecilia2day. ha detto...

A meno che non si voglia lavorare sulle differenza tra oroscopo popolare ed astrologia; cosa che ultimamente mi attizza.
Buone rime, sai stuzzicare senza esagerare. Mi piace l'equilibrio che riesci a trovare.

Alexis ha detto...

Ah guarda... tu lo sai che sono sempre curiosa riguardo queste cose!!
Sicuramente conoscendoti prima o poi farai un post su questo argomento e sarò ben lieta di leggerlo!

)0( Shani )0( ha detto...

Ciao Alexis! Sono la Shani che hai conosciuto su Splinder. Ti ricordi?
Adesso ho anch'io un blog qui su blogspot. L'indirizzo è: http://stregadellinverno.blogspot.com/
Vienimi a trovare. Ti aspetto!

Alexis ha detto...

Ciau Shani! Non mi facevo viva da un po'! Oggi ho ripreso Splinder! Ti verrò certamente a trovare! Un saluto ^_^