martedì 11 gennaio 2011

Ho capito come cambia il vento.


«Ho pensato al suono del suo nome, a come cambia in base alle persone. Ho pensato a tutto in un momento, ho capito come cambia il vento.»

Di bocca in bocca il senso delle cose si modifica, la realtà si sgretola in innumerevoli frammenti, tanti quante sono le sensibilità degli individui... ed è meraviglioso godere della consapevolezza di questa diversità e molteplicità di punti di vista... Non mi aspettare, mi sono perso(a).

2 commenti:

Davide Dell'Ombra ha detto...

Canzone molto bella.

Alexis ha detto...

Eh già! :D